…BELLO IN GIARDINO:

È una pianta erbacea annuale originaria dell’Asia tropicale ma conosciuto in tutto il mondo antico: dall’India è considerato una pianta sacra e per i Romani era simbolo di fertilità. Necessita di climi temperati, posizioni soleggiate e un’elevata umidità del terreno. Si semina in terra o in vaso in aprile e maggio e per aumentarne la produttività è bene ricordarsi di eliminare le cime con le piccole infiorescenze bianche. La raccolta avviene durante il periodo vegetativo prelevando la quantità desiderata di foglie in base all’utilizzo.

…BUONO IN CUCINA:

Tipico della cucina italiana, in Campania e Liguria è ingrediente essenziale delle ricette regionali; le foglie ben si adattano a condire insalate come la caprese, pomodoro sia fresco, che in salsa ed è l’aroma che caratterizza il famoso pesto alla genovese, in accompagnamento con pinoli, olio extravergine di oliva e aglio. Solitamente si utilizza da solo data la difficoltà nell’abbinarlo a gusti quali rosmarino, timo e prezzemolo.

…PREZIOSO PER LA SALUTE:

Ha proprietà antispasmodiche, antipiretiche, analgesiche, ipotensive e antinfiammatorie. È da sempre considerato un tonico corroborante e in grado di ridare forza all’organismo e alleviare leggeri stati depressivi. Protegge il cuore dagli stati di stress abbassando la pressione sanguigna e il livello del colesterolo. È un prezioso alleato per la cura del raffreddore, tosse e asma. Il succo può essere usato per alleviare il fastidio delle punture d’insetto, tricofizia e affezioni cutanee.

 

erba-aromatica-basilico

 

 

Ricetta

Insalata di pomodori al basilico

Tagliare 3 grossi pomodori maturi, aggiungere tre cucchiai di brodo di pollo caldo e quattro di aceto di mele. Riporre in frigorifero fino al momento di servire e aggiungere all’ultimo, altrimenti tenderanno ad appassire, una tazza di foglie di basilico tritate.

insalata pomodori basilico

Insalata di pomodori al basilico

English English German German Italian Italian
X